assunzioni bonus sud 2018

8 stabilisce che " nei casi di cui al comma 1, l'incentivo è fruibile per la parte residua, fino al cento per cento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi dovuti all'inail, nel limite massimo complessivo.
Dotazione finanziaria di 200 milioni di euro, che saranno estesi a 500 milioni di euro.
3 del Decreto, che disciplina l Ambito territoriale di ammissibilità " spetta " esclusivamente laddove la sede di lavoro, per la quale viene effettuata l'assunzione sia ubicata: nelle Regioni "meno sviluppate" ( Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia o nelle Regioni "in transizione" ( Abruzzo.La nozione di impiego regolarmente retribuito deve essere, quindi, riferita non tanto alla condizione di regolarità contributiva del rapporto, quanto alla rilevanza del lavoro sotto il profilo della durata (per il lavoro subordinato) o della remunerazione (per il lavoro autonomo).Qualora un datore di lavoro, avente sede legale in una regione diversa da quelle sopra elencate, assuma lavoratori per una prestazione lavorativa da svolgersi in una unità operativa al Sud, è necessario che la sede inps competente, inserisca, nelle caratteristiche contributive della matricola, il codice.Per i giovani di età compresa tra i 16 e i 34 anni, per poter beneficiare dello sgravio contributivo è sufficiente che lo stesso risulti disoccupato.Cumulabilità gioco carte sboboz con l'incentivo occupazione giovanile under 35 La normativa nazionale ha previsto un incentivo all'occupazione di giovani under 35 per tutto il territorio nazionale per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel 2018.In ogni caso, lincentivo deve essere fruito massimo entro tavolo da gioco carte prezzo il 29 febbraio 2020, pena la decadenza dello stesso.In caso di spostamento della sede di lavoro al di fuori dalle Regioni sopra descritte, l'incentivo non spetta a partire dal mese di paga successivo a quello di trasferimento.Nelle prime pagine della circolare dellInps vengono brevemente riassunti i punti salienti che riguardano il bonus assunzioni Sud, viene quindi spiegato a chi si rivolge lincentivo, quali sono le tipologie contrattuali incentivate e per quanto tempo viene riconosciuto lesonero dei contributi previdenziali a carico del.La domanda di prenotazione dellincentivo rimarrà valida per un periodo massimo di trenta giorni sia nel caso in cui questultima non venga accolta sia nel caso in cui invece non risulti rilasciata una dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro.Lincentivo spetta a condizione che la prestazione lavorativa si svolga in una delle seguenti regioni del Sud Italia, Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.In linea generale, non sono previsti specifici requisiti relativamente alle imprese: potranno beneficiare dello sgravio contributivo tutti i datori di lavoro del settore privato, anche non imprenditori, che, senza esservi tenuti, assumano lavoratori disoccupati.Per ulteriori informazioni si allega di seguito la circolare dellInps.A tal fine "Sono considerati disoccupati i lavoratori privi di impiego che dichiarano, in forma telematica, al portale nazionale delle politiche del lavoro, la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa ed alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro concordate con.Una volta ricevuta la comunicazione da parte dellinps, lazienda avrà 10 giorni di tempo per completare le procedure di assunzione del lavoratore o di trasformazione del contratto per iniziare così a usufruire dellincentivo).
Il riferimento all applicazione su base mensile" si rifà a quanto previsto nelle circolari Inps per gli incentivi degli anni scorsi.
Bonus Sud 2018: cosè, come funziona e requisiti.
Se lassunzione consente al datore di lavoro, ricorrendone tutti i presupposti giuridici, di accedere anche allincentivo Occupazione Mezzogiorno, questultimo è fruibile per la parte residua, fino al 100 dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro sempre con esclusione dei premi e contributi inail.
1407 del 18 dicembre 2013 relativo allapplicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dellUnione Europea agli aiuti de minimis.
Incentivo occupazione Mezzogiorno: fruizione Così come avveniva negli anni scorsi con gli altri incentivi come l'incentivo occupazione giovani di Garanzia giovani e l'incentivo occupazione SUD, anche l'incentivo occupazione Mezzogiorno 2018 va richiesto con istanza, anche preliminare, sul cassetto previdenziale dell'Inps.
L'articolo 8 del Decreto Anpal.
Il datore di lavoro dovrà innanzitutto inoltrare allInps, avvalendosi esclusivamente del modulo di domanda on-line omez, disponibile allinterno dellapplicazione DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente, sul sito internet, una domanda preliminare di ammissione allincentivo, indicando i seguenti dati: il lavoratore nei cui confronti.E' doveroso osservare che l'incentivo occupazione Mezzogiorno 2018 è fruibile per le assunzioni di under 35, prima di tutto indipendentemente dalla presenza o meno di un contratto a tempo indeterminato precedente nella vita del giovane candidato all'assunzione a tempo indeterminato, ma soprattutto il nuovo incentivo occupazione riservato.2 del Decreto Anpal, salvo il caso della trasformazione da tempo determinato a tempo indeterminato, che come vedremo è una delle assunzioni agevolate, "non devono aver avuto un rapporto di lavoro negli ultimi sei mesi con il medesimo datore di lavoro".49 del ellInps Ecco la circolare dellInps che fornisce le istruzioni operative per fruire del bonus assunzioni sud).Lo status di lavoratore privo di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi sussiste anche quando il lavoratore ha svolto lavoro autonomo o parasubordinato (quindi contratti a progetto o contratti di collaborazione coordinata e continuativa) dai quali il reddito annuale minimo personale è un reddito.L'incentivo occupazione Mezzogiorno non spetta solo agli under 35 ma anche agli over 35 anni, quindi a coloro che hanno più di 35 anni ma occorre che abbiano uno status aggiuntivo, quello di "lavoratori privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi".





5 del Decreto Anpal.
Quindi lo status di lavoratore privo di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi sussiste se il lavoratore non ha avuto un rapporto di lavoro subordinato negli ultimi 6 mesi di almeno sei mesi (contratto a termine, contratto a tempo indeterminato o anche altre tipologie.
In particolare, le sole istanze relative alle assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato effettuate tra il e il giorno precedente il rilascio del modulo telematico e pervenute nei 15 giorni successivi al rilascio della modulistica on line saranno elaborate secondo lordine cronologico di decorrenza dellassunzione.